Archivio per giugno 2010

Ad un passo dal cappio.   3 comments

Ma quanto bene so “leggere” certe persone. Non che ci voglia molto, hanno sempre il solito comportamento, ogni giorno, la solita testa, la solita routine… che noia che sono.

Uffa.

Rodono dentro per cazzate disumane e si perdono nella loro patetica impossibilità di reagire alle cose serie.

Non sanno vivere.

Mi fanno una pena infinita.

Limitate.

Pensano di essere al massimo e poi sognano “lidi lontani”, invidiano, ci provano e non si accorgono che fanno il gioco di chi tira le fila.

Comiche marionette senza midollo spinale.

Cresciuti nell’opportunismo, nel buonismo per poi passare una vita intera senza tirare fuori la testa.

Illusi regnanti di un regno che non esiste.

Perdenti.

Finti contenti sempre in astinenza di tutto.

Sorrisi amari… quanto ne è pieno il mondo…

Annunci

Pubblicato 26 giugno 2010 da nowablu in Scirocco misto a polveri fini

Libri e autori…   1 comment

Quanto di coloro che scriviamo vorremmo fossimo?

Quanto coloro che scriviamo hanno di noi?

Ogni personaggio ha qualcosa di noi, qualcuno più degli altri.

E’ una sorpresa anche per me scoprire che colei che vorrei essere, colei che nonostante tutto mi somiglia in modo sorprendente, sia un’individualista, menefreghista, a tratti opportunista, animale non di branco, propensa solo al proprio piacere, sfruttatrice dell’attimo, a suo agio solo tra la natura e i propri istinti.

Mi si è chiesto di scrivere un’autobiografia. Perché?

Il mio prossimo romanzo è già un buon quadro dell’orgogliosa bestiolina selvatica che sono.

Solo che qui parlo di una certa Shadia Metro… la mia sempre-sorridente faccetta di merda è salva.Con la lingua fuori

Pubblicato 13 giugno 2010 da nowablu in Scirocco misto a polveri fini