Archivio per maggio 2011

E’ tutto sotto controllo!   3 comments

Dopo la madornale cinghiata amministrativa, il povero Berlusconi, l’incompreso Unto del Signore dei tempi nostri, sebbene intento a scacciare i fantasmi comunisti dalla sua villa ad Arcore, si è ricordato di noi e ci raccomanda di pregare Dio.
Ma va capito.
La trombata più grossa infatti è stata quella di apprendere che Arcore è passata al centro sinistra! E’ un po’ come trovare in casa nostra un perfetto sconosciuto, che voci ufficiose (ma non troppo) asseriscono essere assoldato da nostra suocera, che seduto comodamente sul nostro divano sta decidendo per noi con quale carta da parati tappezzare il salotto.
Ammetterete che sarebbe insostenibile.

Tuttavia la battaglia per riacquistare credibilità è già partita e da come possiamo leggere su qualche testata giornalistica, Egli ha già dichiarato di voler abbattere qualche tassa!
Nonostante le varie dimissioni tra le file dei suoi seguaci, Berlusconi non si scoraggia e ha già un buon piano strategico.
Il suo timore più grande è che gli italiani possano in qualche modo iniziare a prendere coscienza, per cui è al vaglio una campagna diversiva che allontani i cittadini da quello che è il vero problema.
Tirato indietro il progetto nucleare per l’Italia (che alla fine non è nemmeno colpa sua, sono stati gli eventi e quei pidocchini dei giapponesi a mettergli i bastoni tra le ruote, sennò a quest’ora ognuno di noi avrebbe una meravigliosa centrale nucleare nel proprio prato, al posto dei nani da giardino!), adesso sta prendendo seriamente in considerazione i noccioli di ciliegie come fonte alternativa d’energia… finché ci sono… in inverno pare stia per proporre il “periodo di stallo” durante il quale andremo tutti in letargo dentro loculi per il sonno criogenico. Una cosa quest’ultima molto vantaggiosa, in quanto non ci resterebbe nessuno sveglio per sorvegliare le sue mosse e dirgli: “Maccheccazzofai??”
Dalla precedente proposta di inserire l’educazione fisica nelle scuole (ma non c’è già? Sebbene all’acqua di rose) Egli ha già iniziato a solidificare la proposta accennando ad un eventuale istituzione di rodei con bufali campani o tori chianini, a seconda della zona da trattare… mentre per scuole con bimbi più piccoli pare sia considerata la cinta senese.
Ovviamente sono tutte idee estemporanee, dovremo dare tempo al nostro premier di digerire la mazzata ricevuta, poi ogni meravigliosa idea diverrà una vera bomba!…
… Sempre se lo sconosciuto assoldato dalla suocera, non deciderà di farlo impazzire scegliendo per lui una bella carta da parati a MARGHERITE!
Ossequi.

Annunci

Pubblicato 31 maggio 2011 da nowablu in Scirocco misto a polveri fini

Nonsolonucleare.   Leave a comment

Berlusconi sta considerando di ritirare la sua proposta per il nucleare in Italia, ma non è affatto una scintilla di umanità (o di ragionevolezza) in quel suo triste corpo di vecchio che non ha altro che il proprio futuro a cui pensare; futuro di un vecchio, che potrebbe essere breve o lungo (a una certa età si comincia a contare le cacate che ci rimangono da fare e si spera ferocemente di diventare stitici!) dopodiché anche il Diluvio va bene, che gli frega. Ma lo ha fatto per velare la valenza di un referendum che contiene ben TRE importanti punti su cui discutere.

Vi lascio un video e un detto del mio saggio nonno:

“Un sorso d’acqua non si nega nemmeno a un carcerato.”

Il problema del Legittimo Impedimento poi, non lo ritengo meno importante. E’ necessario elencare i TRE punti, ma questo referendum non è un podio, non c’è il primo posto, il secondo e il terzo, ma devo dire che schiaffare il nucleare in prima pagina fa sempre la sua porca figura. L’acqua? E vabbe’ dai, tanto già la compriamo in bottiglia e il Legittimo Impedimento? Oh cheppalle, ancora a parlare di quel Berlusconi.

Morale: si ritira il Nucleare? Ah allora non serve più andare a votare! Oh menomale perché volevo proprio andare al mare!! …

Ma il mare è fatto d’acqua e già ti fanno pagare la spiaggia e l’ombrellone… 

Pubblicato 25 maggio 2011 da nowablu in A volte son seria

FAI RIDERE!!!   1 comment

Questa roba in TV non la vedrete mai, o se la vedrete sarà tagliata e magistralmente commentata da tutti quei paraculi berlusconiani che operano un potere che non hanno (costituzionalmente).
Per godere a pieno di questa “bella scena”, che non solo fa vergognare me di essere italiana, ma mi fa vergognare anche di non essere stata lì, a gridare anch’io
“FAI RIDERE!!!”
vi dovrò dirottare sul mio feisbuc

Il Feudalesimo non esiste più, ma non è detto che non ci sia qualcuno che desidererebbe ritornarci.
Ce lo vedrei bene il Berlusconi a invocare il diritto della Ius primae noctis!
Come vedrei bene La Russa a costruire pire in piazza… ed accenderle… no, forse quello lo farebbe meglio la Gelmini, visto che si sta allenando con l’Istruzione. Bruciare scuole, libri o ragazzi non dovrebbe fare una grossa differenza per una come lei. Cioè cazzo le frega dell’Istruzione? Non sa manco dare un significato coerente al termine.
Per il resto buon compleanno a me.

Pubblicato 23 maggio 2011 da nowablu in A volte son seria

Il mercatino alternativo.   2 comments

Quando si dice l’Arte dell’Arrangiarsi!!!!
Il link che segue (non ho trovato il codice che riporta direttamente qui il video) vi porterà in una realtà che vi farà schiantare dal ridere, o vi lascerà increduli…
http://video.libero.it/static/swf/eltvplayer.swf?id=916629bc710b1188089a9c3a97b52b47.flv&ap=0

Pubblicato 22 maggio 2011 da nowablu in Scirocco misto a polveri fini

Gli insuperaBBBili!! 2   2 comments

Le perle che nascono su skype tra me e Gièck hanno del clamoroso.
Shee: “Se non faccio la cacca tutti i giorni divento una bestia.”
Gièck: “Sì, l’hai scritto anche in Torre.”
Shee: “Ma perché è un inconfutabile dato di fatto.”
Gièck: “No ma sono d’accordo con te.”
Shee: “Che fai? Mi dai ragione come ai grulli?”
Gièck:”Guarda Shee, che più parlo con te e più mi rendo conto che siamo gli unici due sani di mente sul pianeta.”
Shee: “Già, ad esempio, io mangio moltissima cioccolata e a differenza degli altri, quando lo faccio non mi sento mai in colpa e sai perché?”
Gièck: “Illuminami…”
Shee: “Perché durante il processo digestivo non è che cambia molto…”
Forse il ragazzo non aveva afferrato subito, o forse sì, per questo mi guardava attraverso la cam, con uno sguardo che O____________o…
Shee: “Cioè prendi tipo una bella fragolina rossa e succosa, tuffala in una ciotolina di panna montata e mangiala, ripeti l’operazione fino a terminare le fragoline rosse e succose, o la panna, o entrambe, o finché te spanzi che non ne puoi più. Poi il giorno dopo vai e ricachi il tutto, quando vai per tirare la catena che vedi?”
Gièck: “Merda?”
Shee: “Sì! Esatto! Un ammasso di roba marrone, dunque ti chiedi che fine abbia fatto la cosina rossa, tanto bellina…”
Gièck: “Beh, certo… in effetti ogni volta che tiro l’acqua me lo chiedo…”
Shee: “… non mi stai prendendo sul serio…”
Gièck: “Tu dici? Non ne vedrei il motivo.”
Shee: “Pensa invece alla cioccolata… ci stai pensando?”
Gièck: “Con così tanto trasporto che sto sbavando sulla tastiera…”
Shee: “Bene e adesso pensa al colore… ci stai pensando?”
Gièck: “E’ marrone, Shee. E’ inesorabilmente color merda, e se fa caldo ne ha pure la stessa consistenza…”
Shee: “Appunto!! Marrone era e marrone diventa, nessun problema, nessuna metamorfosi, nessun senso di colpa! Mentre la fragolina rossa e succosa? Ti contorci dal rimorso e ti dici… Che t’ho fatto! Come t’ho ridotta… povera piccola fragolina… Capisci?”


Gièck: “Shee? Mia adorata… rammentami perché t’ho sposata…”
Shee: “Perché non puoi vivere senza di me, perché come me non c’è nessuna.”
Gièck: “… Mhmm… sì, quest’ultimo mi pare un buon motivo…”

Pubblicato 21 maggio 2011 da nowablu in Scirocco misto a polveri fini

Gli insuperaBBBili!!   1 comment

Giacomo ed io su skype: due pazzi scatenati che si rotolano sulla sedia dalle risate.
Shee: “Ti sento a scatti…”
Gièck: “Eh… “
Shee: “Perché ti blocchi?”
Gièck: “Veramente sei tu che ti blocchi”
Shee: “Ecco mo’ non ti sento più…”
Gièck: “E capirai, per quello che ce stamo a dì!”
Shee: “Cambia cam”
Gièck: “Non posso, l’altra la devo installare… ma che installo che l’ho comprata dal cinese?”
Shee: “Ah ecco, mo’ se spiega…”
Gièck: “No ma guarda che è roba buona, ti ricordi il mio ventilatorino?”
Shee: “Ma quale? Quello che faceva le lucine?”
Gièck:“Sì”
Shee: “E perché ne parli al passato?”
Gièck: “ No, ne parlo al trapassato proprio, je s’è staccata ‘n elica!”
Shee: “Porello… e meno male che era roba buona”
Gièck: “Eh, ma le lucine fanno ancora…”
Shee: “Che culo…”
Gièck: “Anvedi?… ‘Spè che mi chiama mi’ madre…
… CHEVVOI?… E ‘N CE VEDI NO, CE L’HO IO LA CAM!
… No niente, era su skype anche lei ma vedeva tutto nero e mi chiedeva perché. E ce credo che ‘n ce vede, senza cam ‘n ce se pò vedé!”


Dopo un quarto d’ora di spiscio generale realizziamo che la donna è pure senza microfono…
Gièck: “A MA’… VE SENTITE ARMENO?!”


BWAHAAHAAHAA!!!

Pubblicato 11 maggio 2011 da nowablu in Scirocco misto a polveri fini

Il punto di non ritorno.   1 comment

Io ribadisco il concetto che mi sono fatta:
Secondo me è colpa di Netlog et similia.
Sì lo so che annunci del genere sono sempre esistiti, ma certe chat cretine non aiutano…
… però mi divertono un sacco!…

Photobucket
… Tuttavia spero non tocchi mai ai miei figli fare certe figure di merda.
Questa scritta l’ho trovata sulla porta di un cesso pubblico:

Photobucket

Quasi quasi lo chiamo…
Photobucket

Pubblicato 2 maggio 2011 da nowablu in Scirocco misto a polveri fini