Archivio per la categoria ‘Scirocco misto a polveri fini

Medley di Giugno!   Leave a comment

Ecco a voi, sebbene con un po’ di ritardo, il Medley di Giugno.

Stavolta renderò omaggio a un gruppo fantastico, la cui musica, sentirete da voi, spazia dal celtico, all’ambient, electronic, adventure… sono un gruppo davvero completo. Gli zero-project.

Tutti I loro album sono rintracciabili e scaricabili legalmente e gratuitamente sul sito Jamendo!

Buon ascolto….

Annunci

Pubblicato 10 giugno 2012 da nowablu in Scirocco misto a polveri fini

Politic show!   2 comments

Pensate che nell’attuale la politica italiana faccia ridere? Faccia notizia? Pensate che più zimbelli di così non si potrebbe essere?

SBAGLIATOOOO!!!!

La politica italiana non ha ancora dato il meglio di sé, infatti i nostri vicini di casa ci tengono ancora penosamente nell’Unione Europea. Qualche disadattato, qualche vecchietto nostalgico e qualche ragazzotto cresciuto a Tokio Hotel e Justin Bieber e che di politica se ne intende meno di Candy Candy (che per quanto personaggio patetico fosse, sapeva il fatto suo) pensa che l’Euro sia una disgrazia, ma quanto meno ha fermato l’inflazione. Che poi la roba rincari, bastonata dalle accise e altre menate e gli stipendi rimangano gli stessi, non va imputato all’Euro, bensì a tutti quei mettìnculi di politici, scarrozzati aggratis, grassocci e vacanzieri, accaniti giocatori di Supermario, sonnecchianti amministratori di un’Italia che sonno non ha e sempre più inclini a rilasciare dichiarazioni a bischero.

Non sono una di quelli che dicono “sinistra o destra sono tutti uguali”, ma credetemi quando vi dico che guardandomi attorno mi resta sempre più difficile ricacciare in gola certe affermazioni.

La politica italiana, forte del fatto di non essere ancora al massimo della sua comicità (ed è vero), schiera tra le file dei nuovi volti nientepopodimenoché un comico!

… Che forte Beppe Grillo… “Te la do io l’americaaa!” urlava strascicando il suo genovese nel lontano 1981. Ricordo ancora la parodia dei barili di petrolio: “… Si paga tutto a chili, a litri, a metri. Il petrolio no, lo si paga a barili! Ma quanto cazzo è un barileeee!!??” HAHAHA!!!

… Che forte Beppe Grillo… Ma a ciascuno il suo, diceva un tale Leonardo Sciascia, che pure il politico ha fatto, nella sua vita. “… gli scienziati dicono che la linea della palma, cioè il clima che è propizio alla vegetazione della palma, viene su, verso il nord, di cinquecento metri, mi pare, ogni anno… La linea della palma… Io invece dico: la linea del caffè ristretto, del caffè concentrato… E sale come l’ago di mercurio di un termometro, questa linea della palma, del caffè forte, degli scandali: su su per l’Italia, ed è già, oltre Roma…” scriveva ne Il giorno della civetta.

Veggente.

Ed ecco che, non paghi delle risatine strappate con imbarazzante nonchalanse ai colleghi europei da parte dei nostri politici, gli italiani fanno la hola a Beppe Grillo. Che di fatto resterà sempre un comico. Politicizzato ma comico, nella misura in cui Berlusconi rimarrà sempre un magnate dell’emittenza privata televisiva.

Televisiva…

Li avrete certamente visti i telegiornali delle emittenti del Biscione, vero? Ed ecco che della mezz’ora di cui gode generalmente un telegiornale abbiamo 5 minuti di politica, se così si può chiamare, che per non risultare troppo palesemente di parte, manda a culino stretto notizie apparentemente non di parte, tanto le si vedrebbero nei notiziari delle altre reti. Il problema è che ultimamente la mano enorme di Silvio era arrivata un po’ dappertutto, tramite leggine ad personam, minacce, mazzette, ogni tanto allungava pure qualche puttanella di seconda mano a quello e a quell’altro (e si sa, tira più un pelo di fica che una pariglia di buoi!), quindi cosa non sia di parte è difficile da capire, perfino sulle altre reti. C’è chi vorrebbe risparmiare RAI3, ma io non lo faccio.

Dopodiché si passa a 10 minuti circa, ma spesso sono di più, di cronaca nera… o per meglio dire pettegolezzi su chi ha ucciso chi e dove. Grazie a questi minuti gente come Pietro Maso, Anna Maria Franzoni, Raniero Busco, Amanda Knox e altri come loro (non sono esclusi i preti… vi ricordate l’omicidio di Elisa Klaps?) diventano personaggi degni per farci un film, dal film la gloria… soprattutto per i magnati della televisione, perché spesso si tratta di film per la tv.

I restanti 15 minuti un po’ di sana pubblicità e poi sport… oddio, sport, direi più calcio. Milan… embè, che ci dobbiamo aspettare? Siamo su Mediaset. Il 70% di quei minuti parla di calcio, il 70% di quel 70% del Milan.

Chiacchiere… questo sono, non notizie.

Ovvio.

Ma piace, non so perché ma piace! Forse perché intorbidisce la mente con cose che non creano grossi problemi, ma non è fingendo con noi stessi che si affrontano i problemi e si risolvono.

Ed ecco che l’arzillo Cavaliere, ormai scornato perfino dall’aitante Ruby, manda in campo Gerry Scotti a contrastare l’entusiasmo Grilliano.

Ora… io non vorrei risultare troppo critica, ma uno showman che contrasta un comico nell’ambito della politica e in un momento come questo, quanta fiducia nel futuro può darmi?

Grillo è una macchietta e Scotti, cazzo se lui non sa fare il suo lavoro! E’ quasi eccitante quando ti guarda di sbieco attraverso la macchina da presa, nonostante non sia il massimo della bellezza. E quando modula la voce in quel modo e dice… “l’accendiamo?”. Ma accendimi tutta quanta che tanto mica ho fretta!!!

Ma in politica no, caro Gerry, non ti ci voglio.

Eppure ce lo dovremo aspettare, prima o poi, perché se Berlusconi ha deciso di schierare lui, avrà il suo bel programmino in mente per tirarcelo nel culo un altro po’.

Contateci.

Pubblicato 8 giugno 2012 da nowablu in Scirocco misto a polveri fini

Brutte sensazioni.   2 comments

Maddy non è più in ufficio Corvonero.
Una cosa che sapevo, era da tanto che se ne sentiva il sentore e a me l’aveva pure detto, ma ora che non c’è più è un’altra cosa.

La vita cambia per tutti, cambierà anche per me, è inevitabile, ma cos’è che mi fa più dispiacere? Lasciare o vedere gli altri che lasciano?
Se lo sarà chiesto Maddy?

Anche le persone più abituate ai cambiamenti, come sono io, che non si fermano mai, che non radicano mai da nessuna parte, hanno sempre qualcosa che considerano un punto saldo. Almeno in una cosa sono abitudinari… Maddy era questa cosa.

Ridete se vi pare, per me è una cosa importante.

Pubblicato 20 aprile 2012 da nowablu in Scirocco misto a polveri fini

Player di Marzo.   Leave a comment

E’ stato inserito il player di Marzo!
E’ un Medley che ho fatto io, spero di essere stata brava… mi piacciono così tanto questi tipi…
Sono cinque brani tratti dal loro album “Ambush On All Sides “ e loro sono i TenPenny Joke!
Buon ascolto!

Pubblicato 1 marzo 2012 da nowablu in Scirocco misto a polveri fini

La regolarità…   1 comment

Io sono una persona molto regolare, nella mia “confusionarità”. Ho un orario per mangiare, per bere, ho le mestruazioni regolarissime e (in culo alla maggior parte delle donne) indolori e un orario per cacare.
Nella mia vita di pendolare, ho dipeso molto dagli orari dei treni, che se sono puntuali bene, altrimenti sono cazzi.
Infatti molte volte (e riguardando indietro verso il passato) mi sono resa conto che, ad ogni ritardo ferroviario, da Firenze Rovezzano a Firenze S.M.N. io mollavo la zavorra.
Alla luce dei fatti se ne può dedurre che non solo io ho orari molto regolari, ma pure i ritardi delle ferrovia dello stato li hanno.
Raramente mi trovo, a causa dei ritardi, a cacare nei pressi di Pontassieve, anche perché non ho nulla contro i i tizi di Pontassieve, quindi quelle poche volte ho preferito tenerla e mollarla a Compiobbi!
Detto ciò, credo che a nessuno freghi un cazzo, ma siccome non avevo nulla da fare ed ero in vena di dire due stronzate (giusto per rimanere in tema) ho scritto questo illuminante intervento anche per smorzare l’andazzo un po’ troppo politico e polemico degli ultimi tempi.
Tuttavia vi lascio con una canzoncina allegra, spensierata dove si può notare seppur velatamente i punti più salienti del pensiero Marxista.

Pubblicato 9 gennaio 2012 da nowablu in Scirocco misto a polveri fini

Taggato con

La risoluzione.   3 comments

Sono passati ormai sette giorni dal blitz a sorpresa della Guardia di Finanza a Cortina e ancora c’è dello sdegno nel regno dorato del gozzoviglio natalizio.
Luogo citato nei più famosi cinepanettoni (se non tutti), in cui si ostenta la spensieratezza, la ricchezza, l’essere più o meno dei vip… Macchinoni per le strade, negozi impeccabili e alberghi che non tutti si possono permettere, con cameriere ai piani che lavorano come bestie, al nero e sottopagate, ma questo nei film non si vede, anzi… la cameriera, quando non è una governante vecchia e grassa col carattere che in confronto la signorina Rottermeier di Heidi è la fatina del dentino, è sempre una biondona di un metro e novanta, con misure 90-60-90, che in uniforme succinta ammalia il riccone di turno (a me uniformi del genere non le davano mai, ci dotavano di una veste che non si sarebbe messa nemmeno la mi’nonna per andare a cacare! Forse perché non sono un metro e novanta con misure 90-60-90!…).
La crisi…
I padroni di quei macchinoni, che in alcuni casi hanno anche uno yacht a Porto Cervo e/o un bell’elicottero privato chissà dove, hanno lamentato un calo di fatturato, dichiarando una cosa che non sta ne’ in cielo, ne’ in terra. Eppure Cortina è sempre zeppa di gente. Passi che girellino senza comprar nulla, ma da qualche parte dovranno pur dormire, no?
I controlli sono iniziati dagli alberghi, visto che qualcosa strideva con le dichiarazioni dell’anno precedente, a domanda: “Ma come lo mantiene il suo Suv, il suo yacht e quel biplano d’epoca che è parcheggiato all’aeroporto di Malpensa?… Non per malpensare, ma lei dichiara 20000 euro ormai da una decina d’anni!”
E per forza! Prima c’erano le lire!!!
Interviene Luca Alfonsi, Assessore al Commercio di Cortina: “Noi siamo onesti! Uno su mille non fa di Cortina un covo di evasori!”
Certo, certo… Anche il sindaco Andrea Franceschi arriva a dar man forte all’impacciato assessore, che stamane, durante il programma di Uno mattina in famiglia non sapeva più cosa rispondere a un Tiberio Timperi impietoso e piuttosto sarcastico, ma c’è da capirli, finora si crogiolavano dietro alla celebre frase di Berlusconi che disse: “se uno Stato mi chiede il 50% di quello che guadagno mi sento moralmente autorizzato ad evadere”… e nessuno vuole andare contro la morale, no? Finora tra l’altro, nessuno era andato contro Berlusconi… non fino a questo punto almeno. Tuttavia Franceschi ribatte: ” se si dice che evadere è giusto vuol dire che non siamo in un mondo civile”. Eppure certa gente è lì a decidere le nostre sorti… lavoro logorante e a mezzogiorno pausa alla mensa del Parlamento, dove uno spaghetto allo scoglio costa la bellezza di 1,80 euro.
Già… come al ristorante vicino casa mia!!
Veramente troppo per chi guadagna solo 30000 euro al mese e menomale che le auto blu gliele passano!
Ha ragione l’onorevole Pisacane quando dice che con stipendi del genere è una vita da cani!!
Basta così per oggi…
Come? Di cose da dire ce ne sarebbero tante?
E che non lo so?
Comunque rallegriamoci, grazie alla Finanza a Cortina d’Ampezzo il fatturato è cresciuto del 300%!!
Speriamo vengano anche qui a Firenze, così forse c’è speranza che ritrovi lavoro!
E come diceva la Mazzamauro nel film di Fantozzi: “Venghino, venghino!!”

Pubblicato 7 gennaio 2012 da nowablu in Scirocco misto a polveri fini

E che il kitch sia sempre con noi!   Leave a comment

Dal momento che ci sono in giro certi elementi a dare l’esempio ai nostri giovani, già ferocemente rincretiniti dalla qualità scadente dei pasti (abbondanti) che vengono loro rifilati, augurarvi buon 2012 è davvero un azzardo.
E aspettando una patrimoniale indirizzata solo a coloro che patrimoni non ne hanno, ascoltando il messaggio di un comunista di presidente della Repubblica, che ce l’ha messa tutta, pover’uomo, per essere convincente e che ci sprona a resistere, perché gli italiani devono tutti fare uno sforzo (ma i politici dicesi italiani o sono un’altra razza, quindi esonerati dai suddetti sacrifici?)ascoltiamoci uno dei brani più idioti degli ultimi tempi.

Pubblicato 2 gennaio 2012 da nowablu in Scirocco misto a polveri fini